container

Pesa dei container pesa sull’autotrasporto

Il 1° luglio 2016 entrerà in vigore l’obbligo di pesare i container prima dell’imbarco sulle navi in base alle nuove regole Solas. Il controllo può essere fatto in due modi: o pesare il container dopo averlo caricato, oppure pesare il carico e aggiungerlo alla tara del contenitore segnata sulle sue pareti. Non è permesso segnare un peso “stimato”.

La nuova norma sta suscitando grande preoccupazione anche nel mondo dell’autotrasporto: questa nuovo “incombenza operativa” potrebbe generare congestione in banchina e quindi possibili nuove lunghe attese ai varchi dei Terminal Portuali. Si ha infatti la sensazione che i Porti e gli Interporti Italiani non siano a tutt’oggi attrezzati per effettuare pesature in modo cosí intensivo con conseguente rallentamento del ciclo camionistico portuale interportuale.

Per questi motivi Trasportounito ha chiesto al ministro Delrio di garantire strutture efficienti e di esaminare immediatamente, con tutti gli operatori di filiera, le conseguenze operative della nuova norma, i rischi di distorsione che ne deriveranno, e il pericolo a carico dell’autotrasporto, in quanto ultimo anello della catena logistica, di subirne anche gli oneri.