Nereo-Marcucci

E’ nata Sconfetra?

L’interrogativo se lo sono posto in molti dopo che il presidente di Confetra, Nereo Marcucci, durante un convegno a La Spezia, organizzato dalla Community prtuale, ha affermato a chiare lettere che il pubblico, dalle Dogane allo Stato, passando per la burocrazia (non ha citato i forestali…) hanno fatto passi in avanti considerevoli sulla strada dell’innovazione operativa, mentre i privati nella migliore delle ipotesi sono piu’ pigri; nella peggiore difendono i loro privilegi…e rendite conseguenti.

Confetra dovrebbe, se qualcosa non è cambiato recentemente e ad esempio la Confederazione non abbia deciso di prendere il posto del disciolto Cnel, tutte quelle categorie di operatori privati che ruotano, vivono e lavorano nel trasporto. Si, proprio quei refrattari al cambiamento che il pubblico con coraggio sta applicando.

Passi che il buon Nereo vanti nel suo palmares diversi trofei pubblici, dalla Camera del lavoro di Livorno all’Autorità portuale labronica. Ma la nota è parsa omunque stonata e in molti sono andati a verificare sul sito web se non fosse già cambiato il nome…Sconfetra?